Copiello Giacomo

Chitarra

Giacomo Copiello si dedica all’insegnamento della chitarra dal 2009, collaborando all’interno di diverse realtà nel Vicentino, come il Progetto Musica dell’Associazione Culturale Artistica Marzotto di Valdagno, nei Corsi Musicali della biblioteca di Costabissara, nella scuola Girasol di S. Lazzaro, nei corsi pomeridiani dell’Istituto comprensivo di Arsiero, e come docente di strumento presso l’Istituto comprensivo di Barbarano Vicentino. Si diploma in chitarra nel febbraio 2015 con il punteggio di 10 con lode e menzione speciale presso il Conservatorio di Musica A. Pedrollo di Vicenza, sotto la guida di Stefano Grondona. Presso lo stesso conservatorio intraprende lo studio dell’armonia e dalla composizione con Michele Brugnaro. Approfondisce la sua formazione chitarristica con Laura Mondiello attraverso il corso di alto perfezionamento della Scuola Santa Cecilia di Brescia e partecipando dal 2011 alle Masterclasses Internazionali di Chitarra a Ponte in Valtellina, dove è stato premiato con la Borsa di Studio Comunità Montana Valtellinese di Sondrio (2011 e 2012), e con la Borsa di studio Luca Salvadori (2013). Si forma frequentando altre Masterclasses di Chitarra, con maestri quali Giuseppe Carrer, Oscar Ghiglia, e Carles Trepat. Nel 2016 prende parte al Máster en Interpretación de Guitarra Clásica presso l’università di Alicante in Spagna, studiando con Manuel Barrueco, Pepe Romero, Ignacio Rodes, Roberto Aussel, e David Russell. Nel medesimo contesto partecipa al corso riguardante le tecniche di trascrizione chitarristica di Fabio Zanon; approfondisce il repertorio per vihuela e chitarra barocca con Paul O’Dette e Nigel North; e svolge un corso di pratica orchestrale e management artistico con José de Eusebio. Lo stesso anno incide la suite BWV 995, collaborando alla creazione di un CD prodotto dal conservatorio di Vicenza che affronta il repertorio per liuto di J. S. Bach. L’album, pubblicato per Stradivarius nel 2016 con il titolo “Bach: The 4 Suites for Lute” (STR 37055), ha collezionato numerose recensioni positive. Dal 2013 approfondisce il repertorio cameristico per chitarra classica suonando assieme al chitarrista Michele Tedesco. La formazione, che prende il nome di Wanderer Guitar Duo, si dedica in modo particolare all’interpretazione della musica romantica del IX secolo, sia essa composta o trascritta per lo strumento. Il duo è stato accolto molto positivamente dalla critica nel suo debutto discografico intitolato “Der Wanderer”, contenente musiche di J. K. Mertz, F. Schubert, J. Brahms e C. Franck, pubblicato per Stradivarius nel 2017 (STR 37069). Giacomo mantiene il contatto con Stefano Grondona e con il Conservatorio di Musica A. Pedrollo affrontando dal 2016 il biennio specialistico in chitarra, laureandosi nel 2018 con il punteggio di 110 con lode e menzione speciale. Dal 2018 frequenta il corso “School of Excellence” presso la Musik-Akademie di Basilea in Svizzera, sotto la guida di Paul Galbraith. Prende parte a numerosi concerti in Italia e all’estero, sia come chitarrista solista che in formazioni cameristiche.

123-456-7890

© 2020 - Istituto Diocesano di Musica Sacra e Liturgica

​Orari segreteria:
Lunedì e  venerdì

dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Via Borgo S. Lucia n. 43, 36100 Vicenza - Tel. 0444 321837 - info@idmsl.it

Direzione: direttore@idmsl.it - Coro: coropolifonicodallalibera@idmsl.it

Sito realizzato grazie al contributo