Mazza Laura

Violino

Laura Mazza. Nata a Napoli, dopo aver conseguito il diploma tradizionale in violino prosegue gli studi a Roma presso il conservatorio “S. Cecilia”. Qui, oltre ad allargare la sua conoscenza dei concerti per violino e orchestra, indirizza la sua preparazione in particolar modo sul repertorio ottocentesco e novecentesco delle sonate per violino e pianoforte. Nell’anno 2010 si trasferisce a Vicenza per frequentare i corsi del biennio abilitante in didattica A077, presso il conservatorio “A. Pedrollo”, grazie ai quali acquisisce una più ampia conoscenza teorica ed esperienza pratica dell’insegnamento strumentale; in particolare ha occasione di studiare i fondamenti psicologici e didattici dell’apprendimento musicale, nonché le più recenti trattazioni e applicazioni delle tecniche della PNL (Programmazione Neuro Linguistica) all’insegnamento e alla pratica strumentale, per il potenziamento della concentrazione e il superamento dell’ansia da prestazione, accrescimento di autostima e motivazione nei giovani musicisti. La sua preparazione si completa con l’esperienza di direzione di coro ed ensembles strumentali, nonché con la pratica di orchestrazione e arrangiamento e composizione di piccoli brani didattici. Conclude il corso con la presentazione di una tesi incentrata sullo storico e tradizionale rapporto tra musica ed emozioni umane, e sulla possibilità di sfruttare questo rapporto per fondare una relazione autentica tra allievo e strumento, che possa essere a sua volta mezzo per una educazione emozionale. Nell’anno 2011 sceglie di soddisfare un desiderio di formazione ancora mancante nel suo percorso di violinista, iniziando a seguire i corsi di musica da camera presso la classe Redaelli-Saccari del conservatorio di Vicenza; in questo contesto inizia la sua felice collaborazione in trio con pianoforte e violoncello, portando avanti negli ultimi anni un progetto di studio ed esecuzione delle importanti opere di Brahms, Debussy e Franck. Conclude il percorso di studi nel 2018. FORMAZIONE Oltre a seguire lezioni d’impianto solistico in vari corsi di perfezionamento, dopo il diploma supera le selezioni per frequentare per un anno il corso di formazione per professori d’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, che conclude nel 2006. Durante il corso è seguita nello studio dalle prime parti dell’orchestra quali: Yehezkel Yerushalmi, Domenico Pierini, Ladislao Horváth, Marco Zurlo, Alessandro Alinari; nel corso dell’anno ha modo di preparare ed eseguire grandi sinfonie ed ouverture, nonché l’opera Gianni Schicchi di Puccini, portata in scena presso il Teatro Romano di Fiesole e successivamente in una piccola tourneé nei teatri toscani. ATTIVITà CONCERTISTICA Nel corso degli anni si esibisce in formazioni da camera e lavora con numerose orchestre in Campania, Toscana, Lazio e Veneto, collaborando inoltre alle manifestazioni per giovani musicisti nell’ambito dell’ESTA con concerti a Firenze, Fiesole, Campobasso, Napoli, Avellino e per le attività culturali della Feltrinelli di Napoli. Durante gli anni di studio è membro delle orchestre degli allievi dei conservatori “D. Cimarosa” di Avellino e “S. Cecilia” di Roma; negli anni 2000-2001 partecipa come membro stabile alle attività concertistiche della “Nuova Orchestra Napoletana”-Associazione musicale Pietro Monaci. Particolarmente significativa è l’esperienza fatta presso il Teatro Lirico Sperimentale “Belli” di Spoleto, per il quale lavora, dopo aver vinto un concorso, nelle stagioni liriche del 2007, 2008 e 2009, e per la tourneé in Giappone del 2008. Nel 2009 risulta idonea alle selezioni per l’orchestra del Festival Pucciniano di Torre del Lago e partecipa alla stagione, arricchendo la sua esperienza nel campo operistico col repertorio pucciniano. Negli ultimi anni collabora in Veneto con l’orchestra “Accademia del Concerto” di Montecchio Maggiore (Vi) ed è tra i membri fondatori della “Nuova Orchestra Pedrollo”. INSEGNAMENTO Nell’anno scolastico 2008/2009 insegna violino presso la scuola media a indirizzo musicale “R. Annecchino” di Napoli, impostando e coltivando musicalmente ragazzi di vario livello tecnico: la positività dell’esperienza e il successo, personale e professionale, ottenuto con gli alunni la spingono ad intraprendere la carriera scolastica e a frequentare il biennio abilitante in didattica A077. Dall’anno 2011 è insegnante di violino presso varie scuole di musica del vicentino.

© 2020 - Istituto Diocesano di Musica Sacra e Liturgica

​Orari segreteria:
Lunedì e  venerdì

dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Via Borgo S. Lucia n. 43, 36100 Vicenza - Tel. 0444 321837 - info@idmsl.it

Direzione: direttore@idmsl.it - Coro: coropolifonicodallalibera@idmsl.it

Sito realizzato grazie al contributo