Tommasini Sara

Canto e Vocalità

Nel corso degli studi musicali ha approfondito il repertorio barocco senza tralasciare il belcanto.
Attualmente continua la ricerca e lo studio, che considera inesauribili, sotto la guida del soprano Donata D'Annunzio Lombardi. Numerose le esperienze, tra le principali: nel 2020 Gianni Schicchi di G. Puccini (Zita) sotto la direzione di A. Frey e la regia di G.Vaccari. Nel 2019 si è esibita in Suor Angelica di G. Puccini (badessa) al fianco di D. D'Annunzio Lombardi, si è esibita al festival Trame Sonore di Mantova con G. Bertagnolli, ha avuto l'onore di cantare in udienza privata presso la Santa Sede. Nel 2018 la prima esecuzione moderna di “Motezuma” di B. Galuppi (Ostane) presso il Festival pucciniano di Torre del Lago e replica della stessa opera per il Landsteather di Salisburgo con la Mozarteum Orchester. Sempre nel 2018 ha cantato Suor Angelica (Zia Principessa) presso il teatro Jenco di Viareggio in occasione dell'apertura del mese pucciniano a cura della Fondazione Festival Pucciniano. Nel 2018 si è esibita al Festival Galuppi a Venezia, dove si era già esibita nel 2015 con S. Mingardo. Nel 2016 e nel 2017 ha cantato rispettivamente i ruoli di Ottone e Penelope nell'Incoronazione di Poppea e nel Ritorno di Ulisse in Patria di C. Monteverdi nella regia storica di A. Allegrezza, per la stagione Corti Chiese e Cortili. Nel 2017 è stata diretta da F.M. Bressan per Baroque Experience. Nel 2017 ha registrato i Mottetti a 1, 2, 3 e 4 voci di B.M. Meda con Cappella Artemisia per Brilliant Classics. Con alcuni giovani colleghi, si è occupata della riscoperta delle Romanze da camera di D. Canestrari, compositore veronese attivo tra XIX e XX secolo, in prossima uscita per Tactus Records. Nel 2016 è stata Ambleto nella prima esecuzione moderna di Ambleto di Gasparini presso il teatro filarmonico di Verona. Nel 2015 ha fatto parte del cast di Dido and Aeneas di H. Purcell (Sourceress) con la compagnia inglese Ad Parnassum. Sempre nel 2015 si è esibita in una selezione di arie bachiane in occasione degli studi donatelliani e della mostra Donatello Svelato a Padova. Nel 2014 ha registrato l’anthem In the Lord Put I my Trust di G.F. Händel per La Bottega Discantica. Ha partecipato alla produzione di Sancta Susanna di Hindemith (coro) al Ravenna Festival, diretta da R. Muti.
Si è esibita come solista in molte stagioni e teatri quali Festival Grandezze e Meraviglie di Modena, Trame Sonore, Teatro Olimpico di Vicenza, Scuola Grande di San Rocco a Venezia, Sala dei Giganti a Padova, Festival di Musica Antica della Val Nerina, Filarmonica di Trento, Teatro Bibiena a Mantova, Alto Reno Baroque Festival, Cappella di San Petronio, Mantova Musica, Sala Maffeiana a Verona, teatro Jenco a Viareggio, Landstheater di Salisburgo.
Collabora stabilmente con PadovAntiqua, con la corale B.Marcello di Mestre e con diverse realtà musicali del nord Italia. Collabora con L'Istituto Diocesano di Musica Sacra e Liturgica di Vicenza presso il quale insegna canto e vocalità.

© 2020 - Istituto Diocesano di Musica Sacra e Liturgica

​Orari segreteria:
Lunedì e  venerdì

dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Via Borgo S. Lucia n. 43, 36100 Vicenza - Tel. 0444 321837 - info@idmsl.it

Direzione: direttore@idmsl.it - Coro: coropolifonicodallalibera@idmsl.it

Sito realizzato grazie al contributo